Gli Hohenzollern e il loro lavoro (Cinquecento anni di storia)

L'origine e la storia antica della famiglia reale sono come la maggior parte delle dinastie, i vecchi tempi nella parte posteriore avvolto nelle tenebre e quindi spesso oggetto di fantasie infondate genealogici e le ipotesi scientifiche e le questioni, che si estendono fino ad oggi.

Di una vera e propria ricerca in questo settore non può che partire dalla metà degli 19. Century essere discussa. In un'epoca in cui le relazioni degli imperatori tedeschi e dei principi non sono stati cancellati e sono stati valutati ideale più alto, meno si aveva a che fare con la politica, persona amata, per esempio, nella logica della Casa di Hohenzollern con i conti della Colonna, ha le sue origini fino alla “Camillern” è stato attribuito. Uscì della sua famiglia tranne il sotto indicato papa Martino V. Molti cardinali, Comandanti, Statisti e studiosi prodotto.

Al Concilio di Costanza, dove 1417 l'Elettore di Brandeburgo Hohenzollern prima, la solenne investitura ricevuta, è stato il neo-eletto papa Martino V., che è venuto dalla casa del Collonna Earls, notato la somiglianza con lo stemma e sregolatezza acritica, ha creato una relazione iconica sesso tra le due case e lui sono arrivati ​​addirittura, per descrivere il rapporto di entrambe le case come una vecchia tradizione. Questo “Favola” solide radici colpite, specialmente nel stesso Hohenzollern.

Anche in 16. Century tentato il dotto, Ma nella genealogia di Giovanni abate di Sponheim senza scrupoli Tritheim, il, come una volta ha descritto come ospite alla corte di Joachim I. annoiato, attribuito l'origine del Hohenzollern su un vecchio re franco Guntram, che dovrebbe applicarsi anche come il progenitore degli Asburgo e la Zähringer… e subito dopo l'imperatore Basilio Hofhistograph John Herold, Karl Graf I. di Hohenzollern 1560 è stato accusato di, per esplorare la vera origine della sua casa, semplicemente inventato un conteggio di Hohenzollern Thassilo, di essere legato alla guelfa e deve aver vissuto alla corte di Carlo Magno e ora ha fatto l'antenato degli Hohenzollern e Asburgo come la Colonna e Colalto. Selbst Friedrich der Große schmückte sich fälschlich mit diesen Grafen Thassilo als historisch beglaubigt und so war es dem Autor ein Anliegen in diesem Werk aufzuräumen mit vielen Fabeln und Mythen.

Quelle:

Hintze, Otto: Gli Hohenzollern e il loro lavoro : fünfhundert Jahre vaterländischer Geschichte, Berlino: Paul Parey, 1906

I commenti sono chiusi.